Come arredare lo spazio outdoor: le tendenze 2018 per il bar

 

Lo sappiamo da sempre: lo stile di un locale fa la differenza. Il cliente vuole lasciarsi allietare dall’ambiente, cerca sensazioni positive e un’atmosfera in cui sentirsi autentico. Indovinare l’arredamento è fondamentale per creare quell’atmosfera, e con la bella stagione diventa ancora più importante lo spazio esterno.
Che si tratti di una zona giardino o di un ritaglio urbano, lo spazio outdoor è un richiamo potente che merita una cura particolare; e quest’anno sono molto intriganti le tendenze da cui trarre ispirazione.

 

Dalle linee minimal all’industrial chic

Anche nel 2018 lo stile industrial si conferma una scelta su cui puntare, reinventato però in chiave più moderna e chic. Al bando gli eccessi, spiccano le linee semplici e i pesi si alleggeriscono; il materiale principe per tavoli e sedute da esterni è il metallo, anche di colore scuro contrapposto alle coperture (ombrelloni, vele e quant’altro), rigorosamente chiari per far risaltare la luce. Un po’ retrò, un po’ minimali sono anche le forme geometriche, che quest’anno vanno fortissimo declinate nel design di oggetti d’arredamento e tessuti come le coperture dei cuscini da seduta.

Il relax nell’atmosfera

La parola d’ordine per i clienti è relax. Sedie e sgabelli devono essere prima di tutto comodi, le poltrone diventano più ampie e si riempiono di cuscini. Molto importanti la quiete e l’intimità: in base alle possibilità della location, meglio sfruttare qualche trucchetto per ritagliare spazi privati, come la disposizione delle sedute o di vele e piante. Piccoli accorgimenti come candele ed elementi decorativi ai tavoli fanno una grande differenza nel costruire l’atmosfera.

Accoglienza in sinergia con l’ambiente

Gli avventori provano sensazioni positive quanto più si crea un rapporto con l’ambiente circostante. Non bisogna standardizzare la scelta degli arredi senza considerare questo aspetto, pensiamo piuttosto a come richiamare la natura di un giardino o a come costruire un’oasi protetta e coerente per esaltarne l’accoglienza.
Possiamo farlo con l’uso di colori che imitano gli elementi naturali o creano un contrasto organico e piacevole, oppure sfruttando dei giochi di luce, o ancora con le forme e le linee degli arredi – come ad esempio nel nostro modello Fancy Leaf.
Soluzioni interessanti sono richiami allo stile bohemièn, come tavoli e sedute di forme e colori diversi, colori audaci e vivi, texture eterogenee, piante anche di grandi dimensioni che donano colore, vitalità e che rimandano ai temi della sostenibilità ambientale.

L’importanza dell’eco-friendly

Il rispetto per l’ambiente è ormai una tendenza di importanza assoluta anche nel campo degli arredi: ecco allora che il 2018 farà riflettere in maniera più profonda sul tema ecologico e dei consumi ridotti. Sconsigliata la plastica, che oltre ad avere una riciclabilità ridotta ha anche una resistenza minore rispetto a tavoli e sedute in acciaio. L’acciaio è ecologico, perché può essere riciclato infinite volte, a differenza di altri materiali che nel riciclo perdono le loro caratteristiche tecniche e quindi sono destinati allo smaltimento.

RD Italia propone soluzioni in acciaio dalla forte resistenza alla corrosione, grazie al rivestimento di zinco su entrambi i lati, sia all’interno che all’esterno. Lasciati ispirare dal nostro catalogo prodotti o dai progetti su misura che abbiamo realizzato per i nostri clienti in Italia e nel mondo.

Notizie e approfondimenti

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Ok